Altarini

Questi altarini sono nati in seguito ad un lavoro per il libro “Borse nere” di Elena Salvini Pierallini.Si trattava allora di un “Quasi Campionario” tessile sulla simbologia dei colori.
Gli altarini pur continuando l’argomento sono dei “divertissements”dei balocchi(tanto per non smentirmi)e dei contenitori di allusioni con riferimenti affettivi,che mi consentono di soddisfare le mie esigenze manipolative.